skip to Main Content
Ho Iniziato A Cercare “Family Assistant” Su Google.

Ho iniziato a cercare “Family Assistant” su Google.

La figura del Family Assistant così come abbiamo cercato di presentarla sul nostro sito, trova la sua origine nei paesi del Commonwealth. Siamo contenti di poter riportare qui di seguito e condividere con voi lettori una riflessione di una Famiglia americana tipo che potrebbe tranquillamente essere stata scritta da una Mamma italiana.

– Sarò onesta, quando ho iniziato a ricercare “Family Assistant” su Google i miei occhi stavano praticamente rotolando fuori dalla testa. In realtà nella mia gioventù, pieni anni 80, in casa mia non c’è mai stata né una tata né una badante, era principalmente mia madre che mi cresceva e si occupava della casa. Inutile dirlo, i tempi sono leggermente cambiati… –

Nell’economia in piena espansione tra la metà e la fine degli anni ’80, era abbastanza semplice essere considerati “benestanti” anche in una famiglia monoreddito. Perché? Perché le cose erano MOLTO più convenienti! Al giorno d’oggi, il 65% delle famiglie benestanti intervistate (per benestanti si intendono quelle Famiglie con un reddito familiare annuo lordo di almeno €150.000) sono famiglie a doppio reddito.
In altre parole, entrambi i genitori hanno un lavoro stabile a tempo pieno e lottano tutti i giorni per trovare il tempo di mantenere una vita familiare e sociale decente senza essere assorbiti dalle faccende familiari e domestiche.

L’usanza più comune in Italia è rivolgersi in prima battuta ai propri parenti che sovente abitano molto vicino a noi, o in alternativa ad una baby sitter che accudisce i bambini mentre i genitori si occupano della casa. Negli ultimi anni la tendenza è cambiata e i genitori decidono di scegliere un’altra figura professionale che si occupa di faccende “time consuming” ma meno importanti, lasciando che loro possano godersi la famiglia quando hanno finito di lavorare.

Molti genitori oggi cercano una persona preparata ed affidabile che li aiuti a vivere la vita quotidiana senza sovraccarichi o intoppi, cucinando, organizzando, programmando o semplicemente facendo in modo che i loro figli facciano i compiti in tempo.

Back To Top